Ultimi Articoli
Seguici Su
Home  /  Arte   /  Attraverso l’Oceano con Ernesto Neto

Attraverso l’Oceano con Ernesto Neto

L’inestricabile intreccio fra le culture: è il tema di “Nosso Barco Tambor Terra”, maestosa installazione realizzata da Ernesto Neto (1960) per gli spazi del Maat di Lisbona, emblematico luogo di partenza per la ‘scoperta’ delle Americhe, dove sarà visibile fino al prossimo 7 Ottobre. 

L’artista brasiliano, noto per la sua spiccata sensibilità emotiva e politica, ha assemblato per mesi nel suo studio di Rio de Janeiro vele, corde, teli – materiali generalmente associati ai viaggi transatlantici – dando vita a un’opera che incorpora anche strumenti musicali che potranno essere suonati dai visitatori. Allo stesso tempo, l’artista che negli ultimi anni si è dedicato alle percussioni, ha previsto accompagnamenti musicali coinvolgendo musicisti di diversi paesi del mondo con particolare enfasi su esponenti delle diaspore Africana e Asiatica. 

Per creare “Nosso Barco Tambor Terra”, Neto ha utilizzato principalmente il chintz, un tessuto di cotone relativamente economico molto comune in Brasile, spesso stampato con fiori e piante dai colori vivaci.

Photo Credit © http://www.maat.pt

2 Maggio 2024
I tessuti del Ghana colorano il Barbican
27 Maggio 2024
Leoni d’Oro migranti a Venezia

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *