Ultimi Articoli
Seguici Su
Home  /  Arte   /  El Anatsui e l’intreccio tra Africa e Europa

El Anatsui e l’intreccio tra Africa e Europa

Migliaia di tappi di bottiglie di liquori e pezzi di vetro provenienti dalla Nigeria, in riferimento all’industria moderna costruita lungo le rotte commerciali delle potenze coloniali danno vita a ‘Behind the red moon’, installazione monumentale di El Anatsui, ospitata fino al prossimo 14 Aprile alla Turbine Hall della Tate Modern di Londra.

Classe 1944, già Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia 2015, l’artista del Ghana ha concepito per la Hyundai Commission un’opera in cui il presente e il passato dell’Africa e dell’Europa, col loro carico di merci ed esseri umani ridotti a schiavi, si fondono dando vita a forme sospese nell’aria, in linea con l’approccio prettamente sperimentale di El Anatsui alla scultura.

Ogni materiale ha le sue proprietà fisiche e persino spirituali” ha spiegato l’artista, che con ‘Behind the red moon’ ha voluto esplorare il complesso intreccio tra forza degli elementi e storie umane di potere, oppressione e, infine, sopravvivenza.

Photo Credit © El Anatsui Studio https://elanatsui.art/


24 Gennaio 2024
“Del Cosmo e della Terra” con Binta Diaw
6 Febbraio 2024
Chéri Samba nella collezione Jean Pigozzi

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *