Ultimi Articoli
Seguici Su
Home  /  Arte   /  “Artisti in guerra” al Castello di Rivoli

“Artisti in guerra” al Castello di Rivoli

Oltre 140 opere di 39 artisti realizzate in contesti di guerra, tra dolore e profonda umanità, da ‘miti’ della storia dell’arte come Francisco Goya, Salvador Dalì o Pablo Picasso, fino ad esponenti della scena contemporanea, fra cui l’ucraino Nikita Kadan e l’afgano Rahraw Omarzad. Il Castello di Rivoli ospita fino al prossimo 19 Novembre “Artisti in guerra”, mostra a cura di Carolyn Christov-Bakargiev e Marianna Vecellio. La conclusione del percorso, nel sottotetto del castello, è dedicata alle guerre in Afghanistan: in quest’area, ecco “Every Tiger Needs a Horse (2022-2023), installazione di sei tele di grandi dimensioni dell’artista e attivista Rahraw Omarzad, rifugiatosi in Italia nell’autunno del 2021 grazie all’impegno del Castello di Rivoli insieme al governo italiano.

Nell’opera installativa la dinamite si sostituisce all’artista che, grazie alla collaborazione dell’Esercito, ha fatto esplodere della pittura all’interno di una base militare, alle cui pareti erano state apposte le tele. L’installazione e il film New Scenario di Omarzad, insieme a The Shelter II di Kadan, sono le opere inedite donate al Castello di Rivoli dagli artisti.

Photo Credit © https://www.castellodirivoli.org

15 Aprile 2023
Festival Divercity e Base: il design è anche una questione di diritti
2 Gennaio 2024
Cambiamo prospettiva?

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *